SOCIETÀ

Sviluppo sostenibile tra scienza e arte

Incontro sul tema dello sviluppo sostenibile con Carlo Carraro, professore ordinario di Economia ambientale dell’Università Ca’ Foscari di Venezia, già rettore, e vice presidente WGIII-IPCC, Intergovernmental Panel on Climate Change, che in questa occasione traccia i driver fondamentali per la crescita economica di domani.

Energia, cambiamenti climatici, riduzione delle disuguaglianze, pari opportunità, salute e benessere. Le sfide che l’Agenda 2030 pone all’umanità richiedono paradigmi nuovi e nuove traiettorie per uno sviluppo sostenibile, finalizzato al bene di tutte e di tutti, anche delle generazioni future.

Accanto a ricerca e innovazione, arte e cultura giocano un ruolo fondamentale nel costruire un racconto in grado di generare consapevolezza e di orientare l’opinione pubblica al cambiamento, verso un modello di società sostenibile.

Dopo l'intervento di Carraro, Francesca da Porto, prorettrice all’Edilizia e sicurezza dell'Università di Padova, e Alberto Scuttari, direttore generale Unipd, moderati da Telmo Pievani, delegato per la comunicazione istituzionale, presentano gli impegni di sostenibilità dell’Università di Padova.

In chiusura vengono presentate al pubblico le due installazioni Per Silentia e Nomos III, attraverso le quali l'artista Gianandrea Gazzola indaga il rapporto tra acqua, forma e suono.

Le due installazioni saranno in mostra presso l'Orto Botanico di Padova a partire dal 20 giugno, in collaborazione con Arte Sella.

Segue light cocktail.

L’ingresso è libero su prenotazione.

Programma

  • QUANDO 19 GIUGNO - ORE 17:30
  • Orto botanico, Padova
    Auditorium (ingresso da Prato della Valle 57c)

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012