SOCIETÀ

Quanto è ingannevole ciò che ci appare?

È giunta alla XI edizione la rassegna organizzata dal Centro universitario padovano in collaborazione con il Dipartimento di Filosofia, sociologia, pedagogia e psicologia applicata dell'Università di Padova, 'Questioni filosofiche. Diamo spazio alle idee - l'inganno', che propone una serie di incontri aperti al pubblico in presenza e con collegamento da remoto tramite piattaforma Zoom. La rassegna è curata da Barbara Santini e Marzia Soavi del FISPPA.

Il nuovo appuntamento, Quanto è ingannevole ciò che ci appare? Un dialogo epistemologico fra fisica e psicologia della percezione, ospita Vincenzo Fano.

Il concetto di inganno come bugia, menzogna, finzione, illusione, allucinazione, manipolazione, ma anche come autoinganno, raggiro, tranello e imbroglio è una dimensione cruciale per comprendere molti aspetti e pratiche della nostra vita relazionale e del rapporto con noi stessi. La rassegna di quest’anno attraversa in 12 incontri le più importanti discussioni filosofiche sul tema, con uno sguardo al loro possibile impatto su alcuni dibattiti più attuali.

Prenotandosi per la diretta streaming si avrà diritto all’accesso tramite piattaforma zoom, il link di collegamento verrà reso disponibile prima della conferenza e inviato tramite mail agli iscritti

Per partecipare in presenza o in streaming, inviare una email a questionifilosofiche@gmail.com.

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012