CULTURA

Adunanza inaugurale dell'Accademia Galileiana di Scienze Lettere ed Arti

Si apre domenica 10 novembre il 421° anno di attività dell'Accademia Galileiana di Scienze, Lettere ed Arti in Padova.

La solenne cerimonia inaugurale è introdotta dal presidente dell’istituzione, Antonio Daniele, già professore ordinario Storia della Lingua
italiana, con la relazione sull'attività svolta nell'appena concluso anno accademico, che ha confermato il ruolo dell'Accademia quale ambito
privilegiato di elaborazione scientifica interdisciplinare e di promozione culturale.

Momento centrale della cerimonia è la consegna dei diplomi ai neo-soci accademici: tutti eminenti studiosi di ogni branca del sapere, che avranno modo, nel prossimo futuro, di apportare il loro personale contributo all'impegno culturale e scientifico promosso con costanza dall’Accademia, nonostante le ristrettezze economiche ed i continui, drastici tagli ai contributi necessari al suo sostentamento.

Segue la prolusione accademica "La democrazia costituzionale", tenuta da Lorenza Carlassare. La giurista, costituzionalista e accademica lincea, professoressa emerita di diritto costituzionale nell'Università degli Studi di Padova, approfondisce un argomento di larga portata teorica, ma caratterizzato da profonde radici nella vita passata e presente, in una congiuntura attuale di accentuata tensione e talora ventilata torsione dell’ordinamento.

Chiude la cerimonia un breve concerto di Chiara Volpato Redi al violino, accompagnata dal Maestro Giacomo Dalla Libera, che si
esibisce all’ottocentesco pianoforte Pleyel, eseguendo Zigeunerweisen di Pablo De Sarasate.

La cerimonia inaugurale è aperta a tutta la cittadinanza.

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012