SOCIETÀ

Confine

Il progetto "LuogoComune" invita Mattia Vacca, co-autore del libro "Confine", a presentare il volume che raccoglie le immagini scattate durante l’emergenza dell'estate del 2016, quando centinaia di migranti che cercavano di raggiungere l'Europa del Nord attraverso la Svizzera si sono ritrovati bloccati sul confine tra Italia e Svizzera.

Per circa tre mesi, 500 persone sono state forzate a sostare nel parco all'esterno della stazione ferroviaria di Como S. Giovanni, in attesa di conoscere il loro futuro. “Confine” racconta come, in pochi giorni, uno dei luoghi di ingresso di Como sia diventato un campo profughi, portando la crisi dei migranti sul confine italo-svizzero.

Le fotografie incluse nel libro sono state pubblicate originariamente da diverse testate internazionali. Gli scatti di Mattia Vacca sono stati dati alle stampe da Die Zeit (Germania), Corriere della Sera, La Stampa e Open Migration (Italia). Il suo lavoro da Como ha vinto il Premio Vergani come miglior webdoc del 2016. Le immagini di Emanuele Amighetti sono state pubblicate da Politico Europe (Belgio), Open Migration e The Towner (Italia). Il suo lavoro su Como ha anche vinto un Award of Excellence della Society for News Design Competition. 

Il progetto "LuogoComune" nasce dalla necessità di condividere e creare assieme una riflessione critica sullo statuto attuale della differenza che ne sottolinei la complessità. L'intenzione è quella di creare uno spazio di dialogo all'interno del quale, attraverso diversi linguaggi e prospettive, si cerchi di approfondire le modalità con cui l'alterità come marginalità da respingere viene agita e si concretizza.
 

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012