LIGHT

Creare la tradizione

Concerto di Martina Filjak al pianoforte, nell'ambito del festival pianistico internazionale Bartolomeo Cristofori.

Il Festival è un tributo al genio innovatore di Bartolomeo Cristofori, nato a Padova il 4 maggio 1655, che seppe magistralmente unire arte e tecnologia e "render su gli strumenti il parlar del cuore, ora con delicato tocco d'angelo, ora con violenta irruzzione di passioni".
Cembalaro, organaro e liutaio, fu uno dei più famosi costruttori di clavicembali del suo tempo. È considerato l'inventore del "fortepiano", principale precursore del pianoforte. Bartolomeo Cristofori morì a Firenze il 27 gennaio del 1732 nel territorio parrocchiale della chiesa di San Jacopo tra i Fossi dove venne redatto l'atto di morte e poi sepolto a Santa Croce.
 
Tra Otto e Novecento vi fu una grande presa di coscienza di quella che era la storia della musica. La prematura morte di Mozart, le rivoluzioni beethoveniane e la riscoperta di Bach e Schubert, crearono durante il Romanticismo un vero e proprio culto del passato, i cui compositori divennero i modelli da imitare e da superare, gettando la propria ombra fino al Novecento e alla musica dei giorni nostri. A questa tradizione creata, ricercata e inseguita è dedicato il Festival 2019.

Partecipazione su prenotazione e acquisto del biglietto.

  • QUANDO 22 SETTEMBRE - ORE 21:00
  • Sala dei Giganti, Padova
    entrata da corte Arco Valaresso, lato piazza Capitaniato
  • COSTO 7€ (studenti e under 26) - 15€
  • PER MAGGIORI INFORMAZIONI Sito web

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012