CULTURA

Notte europea della geografia

La Notte europea della geografia torna anche a Padova con eventi e laboratori in molti luoghi della città, grazie al master in GIScience e droni per la gestione del territorio che ha lavorato in collaborazione con le associazioni Geograficamente e Gis Hub, il progetto UniPadova Sostenibile, il Museo di Geografia dell’Università di Padova, l’Associazione AIIG Veneto, i Progetti Innovativi degli Studenti Unipedala – Piste Riciclabili e Walls and Rivers, il progetto Spedizione A.M.A.Z.O.N.Y.A, il progetto culturale degli studenti GIS and Science e i progetti Europei Map4youth e MyGeo.

Le attività e i laboratori sono totalmente gratuiti e aperti a grandi e piccoli, studenti e cittadini.

In programma è anche un volo dimostrativo con drone su Porta Portello, grazie al progetto MAPdronePD di GIS and Science per l’ambiente, la società e il territorio (ore 15-17). Grazie a questo progetto, durante l'incontro il pubblico può partecipare alle varie fasi di un rilievo fotogrammetrico della Porta Portello fatto con un drone, che conduce poi alla creazione di un modello digitale. Per questa attività è richiesta l'iscrizione.

La Notte, ideata nel 2017 dal Comitato nazionale francese di geografia e promossa da EUGEO, consiste in una costellazione di eventi sincroni che coinvolgono team di ricerca, laboratori, associazioni e appassionati. Per un giorno geografe e geografi di tutta Europa mostreranno al grande pubblico alcune delle attività in cui ogni giorno sono impegnati.

La Notte europea della geografia mira a migliorare la visibilità e l’incisività della geografia e dei geografi nei confronti del grande pubblico e dei media, comunicando meglio il sapere geografico e la valenza della geografia per la formazione a “tutto tondo” dei cittadini.

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012