SCIENZA E RICERCA

Pensare in piccolo per pensare in grande: le nanotecnologie

Si inserisce nel ricco calendario di appuntamenti proposti all'interno del Galileo Festival, Settimana della scienze e dell'innovazione, l'evento "Pensare in piccolo per pensare in grande: le nanotecnologie" organizzato da Associazione degli Amici dell’Università di Padova, in collaborazione con Associazione Alumni dell’Università di Padova.

L'incontro prevede il conferimento del Premio “Maria Paola Belloni” (V edizione, 2020) per la ricerca medica, biomedica o farmaceutica all'Alumno Vincenzo Amendola, professore di Physical Chemistry all'Università di Padova per il suo progetto di sviluppo di una nanomedicina biodegradabile per la diagnosi e la terapia del cancro.

L'incontro sarà occasione di dibattito per approfondirei temi delle nanotecnologie e delle loro applicazioni. Con il vincitore, dialogano Michele Maggini, direttore del Dipartimento di Scienze chimiche all'Università di Padova e Riccardo Momoli, sales & marketing manager di  Particular Materials Srl.

Il Premio "Maria Paola Belloni" è promosso dall'Università degli Studi di Padova, grazie al finanziamento devoluto dall’Associazione degli Amici dell'Università di Padova e dalla Famiglia Regazzo, in collaborazione con l'Associazione Alumni dell’Università degli Studi di Padova. Un riconoscimento per il miglior contributo di ricerca in ambito medico, biomedico o farmaceutico in memoria della dottoressa Maria Paola Belloni, mancata a febbraio 2015, presidente di Data Medica Padova S.p.A. e vice-presidente dell’Associazione degli Amici dell'Università di Padova.

L'evento è gratuito e libero previa registrazioneSarà possibile seguire l’incontro anche da remoto sul canale YouTube del Festival.

Per partecipare è necessario essere in possesso del Green Pass.

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012