SCIENZA E RICERCA

Scienza e cultura della pace

L'Università degli Studi di Napoli Federico II ospita il convegno online in ricordo di Pietro Greco che, anche da caporedattore de Il Bo Live, è stato un'importante guida e punto riferimento per quanti scrivano e si interessino di scienza, intesa da Pietro anche e soprattutto come veicolo di pace e legame per l'umanità.

Con quali obiettivi e strumenti la scienza può giocare il ruolo di efficace ponte di pace in un mondo segnato da una forte accelerazione dello sviluppo scientifico e tecnologico? Come rafforzare l'azione dei settori della comunità scientifica che dalla fine della seconda guerra mondiale in poi hanno sposato la cultura della pace?

Gli interrogativi posti al centro del convegno sono stati spunto costante di riflessione  e di lavoro per Pietro Greco, scrittore e giornalista scientifico scomparso il 18 dicembre scorso, al quale è dedicata questa iniziativa.

Il rettore dell'Università degli Studi di Napoli Federico II, Matteo Lorito, apre i lavori del convegno. Di disarmo nucleare, trattati internazionali sul controllo o sulla messa al bando degli armamenti, educazione alla pace, cooperazione e dialogo internazionali basati su una razionalità scientifica condivisa si discuterà insieme a Daniele Amoroso dell'Università di Cagliari, Paolo Cotta-Ramusino, segretario generale del Pugwash Conferences on Science and World Affairs, Francesco Lenci, dell'Istituto di Biofisica del CNR, Alessandro Pascolini dell'Università di Padova, Enza Pellecchia dell'Università di Pisa, Ilenia Picardi e Maura Striano dell'Università di Napoli Federico II. Coordina il dibattito Guglielmo Tamburrini, dell'Università di Napoli Federico II.

L'evento viene trasmesso in diretta streaming su Youtube a partire dalle ore 15.

Per partecipare in modalità interattiva su piattaforma Teams, inviare entro il 9 aprile una mail a scienzaepace@unina.it.

Il convegno si svolge con il patrocinio di RUniPace (Rete delle Università per la Pace) e di USPID (Unione degli scienziati per il disarmo).

Programma

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012