CULTURA

Timeraiser, l'asta finale

Si chiude il 26 ottobre con l'asta finale, Timeraiser, progetto che prevede la vendita all’asta di alcune opere d’arte realizzate da artisti italiani e internazionali emergenti che richiedono di essere acquistate e quindi pagate, non in denaro ma con ore di volontariato da svolgere presso 12 organizzazioni locali. Le venti opere per la prima edizione europea di Timeraiser, sono state selezionate dal team di Spazio Supernova ed esposte nella galleria Spazio Biosfera il 12-13 ottobre.

L’iniziativa arriva dal Canada ma quest’anno Timeraiser si svolge per la prima volta in Europa e, nello specifico, a Padova. Si tratta di un progetto realizzato dall’associazione Innesti Sociali in collaborazione con Spazio Supernova e Framework Foundation con il patrocinio anche dell’Ateneo di Padova e dell’associazione Alumni.

A presentare l'evento finale, il comico Gaetano Ruocco Guadagno. Ambassador dell’iniziativa lo street artist Tony Gallo, che ha sostenuto il progetto fin dall’inizio e che ha preparato una sorpresa per l’evento finale che prevede anche una live performance dell’artista Manbott.

Oltre a sostenere il lavoro di artisti emergenti (le opere sono state preventivamente acquistate dagli organizzatori, con un budget a disposizione di circa 16.000 euro), Timeraiser ha come obiettivo la promozione e la valorizzazione del volontariato a partire dalle comunità locali. Per questo motivo sono state individuate associazioni attive sul territorio padovano: Fondazione Giovanni Celeghin Onlus, Associazione Down D.A.D.I., MIMOSA ODV, Eligere APS, ALICE per i DCA, Corti a Ponte APS, DOMNA APS, Diaconia Valdese – Servizi d’inclusione, Popoli Insieme ODV, Volontari Amici degli Anziani ODV, Circolo Nadir e Team for Children Onlus.

La serata prevede ingresso libero con prenotazione.

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012