CULTURA

Viaggi in terre vicine e lontane: le macchine della visione e dello spettacolo ottico

La rassegna d’arte e cultura Notturni d’Arte 2019 il cui filo conduttore, quest’anno è il viaggio, propone al Museo del Precinema, una visita guidata dedicata a Viaggi in terre vicine e lontane: le macchine della visione e dello spettacolo ottico.

Il Museo, ospitato nella sede di Palazzo Angeli di Prato della Valle, raccoglie infatti una serie di macchine e strumenti che raccontano la storia delle macchine della visione e quella della visione popolare e delle forme di spettacolo ottico che, nel corso dei secoli, hanno condotto all’invenzione del Cinema. Definito “un museo di magiche visioni” o “camera delle meraviglie”, il Museo del Precinema Collezione Minici Zotti, rappresenta un unicum nel panorama dei musei non solo italiani, dove, tra scienza e fantasia, in un ambiente suggestivo che evoca il passato, si può comprendere l’evoluzione dell’immagine, dalle antiche ombre alla nascita del Cinematografo. Fondato nel 1998 in collaborazione con il Comune di Padova per ospitare la Collezione Minici Zotti, il museo offre ai visitatori l'opportunità di ammirare una preziosa raccolta di lanterne magiche, mondi nuovi, vedute ottiche, teatri d’ombre, giochi ottici e strumenti musicali che costituiscono la Preistoria del Cinema.

La partecipazione è soggetta all'acquisto di un biglietto o presentazione dell'abbonamento.

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012