SOCIETÀ

Antropologia dell’imprenditore veneto

Il filosofo della scienza ed evoluzionista Telmo Pievani tiene una "lezione" di antropologia: al centro della sua osservazione è l'imprenditoria veneta, tra talento e impresa, individualismo e collaborazione. Introduce e presiede Carlo Carraro, direttore scientifico di Fondazione Nord Est.

Il Nordest si è da sempre sempre distinto per una dinamica imprenditoriale piuttosto originale, attiva e geniale per molti aspetti, ma riottosa alla collaborazione. La risposta agli stimoli è straordinaria, ma si fatica ad innescare le dinamiche di sistema capaci di rendere stabili anche le migliori esperienza d’impresa.

Dove nasce questa attitudine degli imprenditori veneti a produrre? E la loro spiccata propensione all’individualismo? Quali sono le leve su cui agire per stimolare l’economia veneta a consolidarsi e a generare valore in un quadro economico sempre più integrato e soggetto a concorrenza, facendo tesoro dei talenti presenti sul territorio senza isolarli in contesti non collaborativi?

Dopo l'intervento di Telmo Pievani, questi sono alcuni degli interrogativi sui quali si discute nel corso di una tavola rotonda con le voci del professore Unipd e vicesindaco di Padova Arturo Lorenzoni, del presidente della Camera di Commercio di Padova Antonio Santocono, della presidente vicaria di Assindustria Venetocentro Maria Cristina Piovesana, del presidente di Acciaierie Venete Alessandro Banzato, di Giorgio Brunetti (Università Bocconi) e della imprenditrice Marina Salomon.

La partecipazione è libera, su iscrizione.

Locandina

  • QUANDO 14 FEBBRAIO - ORE 16:00
  • Palazzo Liviano, Padova
    Sala dei Giganti (entrata dallo scalone in corte Arco Vallaresso)

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012