UNIVERSITÀ E SCUOLA

Medici e giuristi: possibile intendersi?

Il seminario di studi "Medici e giuristi: possibile intendersi?" rappresenta il seguito, ideale e materiale, del convegno "Un nuovo diritto per la relazione di cura? Dopo la legge n. 219/2017" dello scorso anno.

Mentre in quell'occasione, la tematica del fine-vita era stata affrontata dal punto di vista delle diverse discipline coinvolte (scienze giuridiche, mediche, bioetiche, linguistiche), questo seminario consente invece di approfondire il rapporto tra il medico e il giurista i quali, pur con tecniche e linguaggi differenti, danno voce al paziente all'interno della relazione di cura.

Il dialogo è condotto da Guido Calabresi, giudice della Corte d’appello del secondo circuito federale degli Stati Uniti; intervengono Franco Aprà (direttore del Dipartimento Area medica ASL di Torino), Attilio Gorassini (professore di Diritto privato nell'Università Mediterranea di Reggio Calabria) e Sandro Spinsanti (direttore dell’Istituto Giano per le Medical Humanities e il Management in Sanità). Introduce l'evento Paolo Zatti (Professore emerito di Diritto privato nell'Università di Padova).

Al termine del seminario, vengono presentati gli Atti del Convegno "Un nuovo diritto per la relazione di cura? Dopo la legge n. 219/2017", pubblicati nella rivista “Responsabilità medica-diritto e pratica clinica”, diretta da Roberto Pucella.

L'incontro è accreditato ECM.

Programma

  • QUANDO 19 MARZO - ORE 14:30
  • Palazzo Bo, Padova
    Archivio Antico

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012