SCIENZA E RICERCA

Primi a vederle

Alessandro Macciò presenta il suo libro "Primi a vederle" (Padova University Press), sulla scoperta del secolo, quella delle onde gravitazionali, da parte dei ricercatori del gruppo INFN Padova-Trento. L'autore dialoga con Marco Drago, ricercatore del Gran Sasso Science Institute, con la moderazione di Alessandra Mercanzin.

La presentazione dell'incontro è affidata a Laura Lo Presti, l'introduzione a Marco Santarelli, direttore scientifico di Res on Network e  capo del dipartimento Scienze dell'uomo e sociali Poliarte.

Nel 1915 Albert Einstein pubblica la teoria della relatività generale e predice l'esistenza delle onde gravitazionali: le increspature dello spaziotempo emesse da fenomeni distanti miliardi di anni luce. Nel 2015, dopo cent'anni di tentativi a vuoto, la collaborazione LIGO-Virgo conferma l'intuizione: la rivelazione arriva dagli Stati Uniti, ma il contributo del gruppo INFN Padova-Trento è decisivo. Dall'antenna Auriga agli interferometri, il volume di Alessandro Macciò racconta la storia della scoperta e delle sue radici nel nordest.

Locandina

  • QUANDO 12 SETTEMBRE - ORE 18:00
  • Spazio L'Osservatorio, Padova
    vicolo dell'Osservatorio, 3

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012