SPAZIO SALUTE

HIV: il successo del “paziente di Londra”

Viene detto il “paziente di Londra” ed è il secondo caso al mondo di remissione di lunga durata del virus HIV-1, ottenuto attraverso il trapianto di cellule staminali ematopoietiche. Il primo a essere ritenuto guarito dalla patologia è Timothy Ray Brown, il cosiddetto “paziente di Berlino”. A illustrare l’importante traguardo è un gruppo di ricercatori coordinato da Ravindra K. Gupta, virologo all'University College London, in un articolo dal titolo HIV-1 remission following CCR5Δ32/Δ32 haematopoietic stem-cell transplantation apparso recentemente su Nature.  

Servizio a cura di Monica Panetto ed Elisa Speronello

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012