SPAZIO SALUTE

Le nuove frontiere della riproduzione

ll XVI meeting del Gruppo triveneto di medicina della riproduzione "Le nuove frontiere della riproduzione” ha la finalità di riunire tutti i centri di medicina della riproduzione che operano nel territorio e che si occupano della diagnosi e del trattamento dell’infertilità di coppia.

Il convegno affronta la tematica sia dal punto di vista epidemiologico che dal punto di vista eziologico. Sono riportati i dati e i fattori di rischio che caratterizzano il continuo e progressivo calo demografico che si osserva in Italia ormai da molti anni e viene analizzato il fenomeno della donazione dei gameti che sta prendendo sempre più piede nel nostro Paese. vengono prese in considerazione anche nuove ipotesi neurobiologiche che mettono in relazione la ritmicità biologica degli esseri umani con il loro grado di fertilità.

Durante il convegno vengono affrontati i temi che riguardano le soluzioni classiche dell’infertilità di coppia riviste in chiave moderna e vengono prese in considerazione le strategie alternative per il trattamento della coppia. In questo ambito, gli esperti e le esperte discutono il ruolo dei trattamenti ormonali maschili e femminili per il miglioramento della qualità di gameti ed embrioni e dell’outcome riproduttivo. Viene trattato inoltre il tema attualissimo che lega la corretta alimentazione alla fertilità umana, stressando i concetti di dieta, corretti regimi alimentari e nutraceutica. Una intera sessione è dedicata all’ambiente e alle varie ipotesi che legano la presenza di agenti chimici ambientali al fallimento riproduttivo naturale e assistito. Ampio spazio è dedicato al laboratorio e alla sua innovazione in termini di tecniche diagnostiche ed embriologiche. Infine, l’ultima sessione viene interamente dedicata ai tanti quesiti ancora irrisolti in tema di Covid-19 e riproduzione. I relatori e le relatrici, alla luce delle più recenti evidenze scientifiche internazionali, cercano quindi di fare chiarezza sul ruolo dell’infezione e della vaccinazione in momenti particolari della vita di coppia come la ricerca di prole, la procreazione assistita e la gravidanza.

Il convegno è accreditato per 5,6 Ecm per le categorie: medico chirurgo (tutte le discipline), biologo, tecnico sanitario di laboratorio biomedico, infermiere, ostetrico, psicologo (discipline di psicoterapia e psicologia), chimico.

L'iscrizione determina la modalità di partecipazione in presenza. La possibilità di partecipazione online viene aperta solo dopo ch esi astata eventualmente raggiunta la capienza massima dell'aula.
Istruzioni per l'iscrizione

Programma

  • QUANDO 26 NOVEMBRE - ORE 08:00
  • Aula G.B. Morgagni del Policlinico universitario
    via Giustiniani, 2 - Padova

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012