CULTURA

Il teatro e quel fascino per la scienza

Il rapporto tra il teatro e la scienza non ha una storia recente. Il primo ricordo che arriva alla memoria è quello dell'opera di Bertold Brecht, Vita di Galileo, che si concentra sulla vita dello scienziato e, in particolare - nelle diverse versioni - sul periodo dello scontro con la Chiesa. Ma la scienza in teatro continua a essere affascinante anche ai giorni nostri, come spiega Andrea Brunello, attore, drammaturgo e regista: "La gente è curiosa - spiega a Il Bo Live - vuole capire da una parte cos'è la scienza e dall'altra vuole emozionarsi. Siamo esseri totalmente irrazionali, ma allo stesso tempo con una parte di razionalità: unire i due lati diventa un'esperienza davvero affascinante". 

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012