IN ATENEO

Un viaggio nella Tavola Periodica per festeggiare i suoi 150 anni

tavola periodica
icone audio

Scopri la Tavola Periodica realizzata dal dipartimento di Scienze chimiche

L'Unesco ha proclamato il 2019 come l’Anno Internazionale della Tavola Periodica, a 150 anni dalla nascita di questa creazione ad opera del chimico russo Dmitrij Mendelejev, che la pubblicò per primo nel 1869. Il dipartimento di Scienze chimiche dell'università di Padova ha realizzato per questa occasione una tavola periodica interattiva di grandi dimensioni, retroilluminata da led di colori diversi per le 118 caselle degli elementi finora scoperti.

La particolarità della Tavola “made in Padova” è che gli elementi esposti (tutti, a parte i gas e gli elementi radioattivi), donati dall'azienda tedesca Merck, sono inglobati in cubetti di resina trasparente, che potranno essere presi in mano ed osservati in sicurezza anche dai piccoli visitatori.

Il dipartimento di Scienze Chimiche, che da anni svolge un’intensa e variegata attività di divulgazione sulla chimica, ha invitato le scuole di Padova a visitare la Tavola. L'iniziativa didattica, che ha avuto il patrocinio ed il supporto della Sezione Veneto della Società Chimica Italiana, si svolgerà nel corso di 21 mattine tra il 18 gennaio ed il 22 febbraio in un’aula del Dipartimento: ad accompagnare i bambini e ragazzi saranno trenta studenti delle lauree magistrali in Chimica, Chimica industriale e Scienza dei materiali e i dottorandi del dipartimento di Scienze chimiche, oltre ad alcuni corsisti del Master in Comunicazione delle Scienze dell’ateneo.

Gli studenti-docenti guideranno i piccoli in un viaggio nella Tavola, mostrando e facendo toccare loro con mano gli elementi. L’iniziativa divulgativa ha riscosso un enorme successo tra le scuole di Padova, ed i 42 turni di visita disponibili sono stati esauriti in pochissimi giorni.

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012