SPAZIO SALUTE

Consensus conference sulle terapie psicologiche per ansia e depressione

Dopo i saluti di Daniela Mapelli, rettrice Università di Padova, Gemma Calamandrei, Istituto Superiore di Sanità, David Lazzari, Consiglio Nazionale Ordine Psicologi, Luca Pezzullo, Ordine delle psicologhe e psicologi del Veneto, Santo Di Nuovo, Associazione Italiana di Psicologia, Francesca Pazzaglia - Dipartimento di Psicologia generale, e Pasquale Borsellino, Direzione U.O. Famiglia, minori, giovani e servizio civile Regione Veneto, viene presentata la Consensus Conference sulle terapie psicologiche per ansia e depressione. Intervengono Silvio Garattini, Istituto Mario Negri, Ezio Sanavio e Paolo Michielin dell'Università di Padova.

Il Documento finale della Consensus Conference, è disponibile sul sito Internet dell’Istituto Superiore di Sanità (vi è anche una versione inglese), con una Premessa di Silvio Brusaferro (Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità) e una Presentazione di Silvio Garattini (Presidente dell’Istituto Mario Negri e della Giuria della Consensus Conference).

Si stima che in Italia siano almeno 5 milioni le persone che soffrono di un disturbo mentale comune (depressione maggiore, distimia e i diversi disturbi d’ansia, da quello di panico al disturbo da stress post traumatico) e che il numero sia cresciuto negli anni di pandemia. Oltre la metà di queste persone non cerca un aiuto professionale, per motivi diversi e spesso concomitanti: scarsa consapevolezza del disturbo, mancanza di informazione, timore dello stigma.  Ma anche tra quelli che si rivolgono ad un servizio sanitario, più spesso al proprio medico di famiglia, solo una parte (alla fine 1 persona su 5) riceve una cura appropriata, cura che è quasi sempre farmacologica.  I trattamenti psicologici sono poco utilizzati e poco disponibili nel servizio sanitario nazionale; così molti pazienti sono costretti a rivolgersi, se possono, ad uno psicologo privato, con una evidente discriminazione di censo. Questo benché le terapie psicologiche per ansia e depressione abbiano dignità scientifica e livelli di efficacia comparabili con le terapie biologiche.

Obiettivi generali della Consensus conference, che ha riunito psicologi, psichiatri, epidemiologi che lavorano nelle università e nei servizi, oltre a rappresentanti delle istituzioni e delle associazioni, sono due: favorire l’accessibilità della popolazione a cure appropriate, in modo da ridurre l’attuale gap di trattamento; promuovere la conoscenza e l’applicazione delle terapie psicologiche di efficacia dimostrata per ansia e depressione.

La diffusione dei risultati della Consensus Conference può rappresentare un importante contributo per il miglioramento delle politiche nel campo della salute mentale in Italia, oltre ai molteplici significati che essa riveste dal punto di vista sia culturale che scientifico.

L'evento vine trasmesso anche in diretta streaming.

  • QUANDO 7 GIUGNO - ORE 10:00
  • Aula B del Complesso di Psicologia
    via Venezia 14, Padova

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012