CULTURA

Mura vive

"Mura vive" è un museo narrante multimediale sulle mura di Padova: un museo innovativo, immateriale, multimediale, diffuso. Fatto solo di parole, suoni, immagini. Che vivono sulle pareti di porte e bastioni. E dentro un’app mobile.

Un museo che è uno spettacolo, anzi quattro, quattro “stazioni”, che diventeranno presto sette, ospitate in porte e bastioni della cinta rinascimentale di Padova, la più estesa che sia sopravvissuta fino a oggi.

Le mura di Padova si raccontano e raccontano: di conflitti e di guerre, anche recenti, di imperatori e dogi, condottieri e inzegnieri, di forti figure femminili. E di scienziati e uomini comuni, eroici felini e alicorni. Protagonisti, noti e ignoti, di vicende di politica e governo cittadino, ma anche di quotidianità, in una cavalcata emozionate lunga cinque secoli, dall’assedio del 1509 ai giorni nostri, dall’onnipresente capitano generale Bartolomeo d’Alviano, fino a un ignaro bagnante nelle acque del Bacchiglione, a inizio Novecento.

Il 10 settembre si tiene un'anteprima al Torrione Alicorno.
Da sabato 11 settembre, Mura Vive è aperto il sabato e la domenica, nelle quattro stazioni di Porta Savonarola (via Raggio di Sole, angolo corso Milano),  Porta Liviana o Pontecorvo (piazzale Pontecorvo),  Torrione Alicorno (via San Pio X o via Cavallotti), Porta Codalunga (fra piazza Mazzini e viale Codalunga). 

Per Torrione Alicorno e porta Savonarola è obbligatoria la prenotazione.

Le installazioni ambientali di Mura Vive sono dotate di doppiaggio in inglese (in cuffia) e in Lingua dei Segni Italiana (su tablet).

Ingresso gratuito (è apprezzato un contributo libero).

 

 

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012