SPAZIO SALUTE

Cardiac SCAR: Coronaropatia

Questa sessione del convegno "Substrates Analysis and Therapy in Arhythmogenic Cardiomyopathies: The role of CMR" è dedicata alla coronaropatia, ed è introdotta e moderata da S. Plein (Leeds).

L'introduzione nella cardiologia clinica della Risonanza magnetica cardiaca (Cmr) ha aperto straordinarie opportunità sia per la comprensione che per il trattamento di una grande varietà di malattie cardiache.

La Cmr, infatti, può essere considerata, a tutti gli effetti, una sorta di patologia cardiaca in vivo e, proprio per queste potenzialità, è oggi considerata essenziale per la gestione di alcune patologie cardiache. Un potenziale unico della risonanza magnetica cardiaca è rappresentato dalla capacità di identificare il substrato miocardico per le aritmie in un'ampia varietà di malattie caratterizzate dalla presenza di aritmie ventricolari gravi, a volte letali.

Nel simposio, composto da 9 sessioni, esperti riconosciuti a livello internazionale discutono il potenziale e il ruolo clinico della risonanza magnetica cardiaca in quelle malattie che più di altre sono state oggetto di ricerca sistematica.

Partecipazione su iscrizione.

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012