SCIENZA E RICERCA

Il climazionario /3: clima e meteo

Nonostante i climatologi lo spieghino a ogni nevicata intensa o nel mezzo dell’estate, durante un’ondata di calore, abbiamo ancora tutti la tendenza a confondere un evento meteorologico con uno climatico e ad attribuire alla crisi climatica qualsiasi stranezza meteo.

In realtà, la differenza davvero sostanziale tra i due la fa la scala temporale e la tipologia e quantità di fattori che prendiamo in considerazione per descriverne gli andamenti e fare delle previsioni. Incidentalmente, se siamo diventati abbastanza bravi a fare delle previsioni di brevissimo periodo, e quindi a sapere abbastanza precisamente che tempo farà nei prossimi due o tre giorni, le previsioni in campo climatico ancora non sono davvero pensabili. E infatti, in quel caso, ragioniamo per scenari possibili. 

In questa terza voce del nostro Climazionario - 10 voci per capire la crisi climatica spieghiamo la differenza tra clima e meteo, su cosa riescono a dirci i modelli climatici e su come si costruiscono degli scenari. 

 

icone audio

Ascolta la terza puntata de Il Climazionario: clima e meteo

Ci trovi anche su Spotify, se preferisci:

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012