SCIENZA E RICERCA

Il Nobel Michael W. Young è il primo dottore di ricerca ad honorem dell'Università di Padova

Michael W. Young, premio Nobel per la medicina e la fisiologia 2017, è il primo dottore di ricerca ad honorem dell'Università di Padova, "considerato l'eccezionale profilo di scienziato e ricercatore, la vastità e l'importanza della produzione scientifica" e "per le fondamentali scoperte nel campo della Cronobiologia".

Nel corso della cerimonia (trasmessa anche in diretta streaming video) per il conferimento del dottorato in Bioscienze da parte del rettore Rosario Rizzuto, lo studioso americano tiene una lecture sui meccanismi molecolari che controllano i ritmi circadiani; i suoi contributi in questo campo gli sono valsi il premio Nobel, condiviso con i colleghi Jeffrey Hall e Michael Rosbash.

Michael W. Young ha scoperto molti dei geni e delle proteine che costituiscono l’orologio circadiano del moscerino della frutta (Drosophila melanogaster). I principi di funzionamento di questo orologio si sono poi rivelati comuni alla maggior parte degli organismi, compreso l’uomo. Le sue scoperte hanno inciso profondamente sulla comprensione dei meccanismi che regolano l’alternanza del sonno e della veglia, e che sono all’origine di alcuni disturbi del metabolismo, della risposta immunitaria e dell’apprendimento.

La partecipazione alla cerimonia è libera, su registrazione. I posti disponibili sono esauriti.
É possibile presentarsi 30 minuti prima per essere inseriti in lista d'attesa, nel caso si liberassero dei posti.

L'incontro viene trasmesso anche in diretta streaming video sul canale Youtube e nella pagina Facebook dell'Università di Padova.

 

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012