SOCIETÀ

Freedom is Peace is Freedom

Tornano le Padua Freedom Lectures dell'Università di Padova, il ciclo di incontri con ospiti d’eccezione del panorama nazionale e internazionale dedicato a quell’idea di libertà così connaturata allo spirito dell’Ateneo da essere il cuore del suo motto: venerdì 4 giugno la Premio Nobel per la pace (2011) Tawakkol Karman, giornalista yemenita, politica e attivista per i diritti umani, ci spiega perché Freedom is Peace is Freedom, ovvero in che modo la libertà sia l’ingrediente fondamentale per costruire la pace, e viceversa.

Fondatrice nel 2005 dell’associazione “Giornaliste senza catene”, che si schiera in difesa della libertà di stampa, protagonista nel suo Paese della primavera araba e più volte arrestata, Tawakkol Karman racconta della sua lotta in prima linea per la difesa dei diritti fondamentali, l’emancipazione femminile e l’affermazione della democrazia, in dialogo con Paolo De Stefani, professore di Diritto internazionale e di Tutela internazionale dei diritti umani all’Università di Padova, e direttore nazionale per l’Italia del Master Europeo in Diritti umani e democratizzazione del Global Campus of Human Rights. Introducono l'appuntamento il rettore Rosario Rizzuto e la prorettrice alle Relazioni culturali sociali e di genere Annalisa Oboe; modera Mattia Sopelsa, giornalista de Il Bo live.

L'incontro viene trasmesso in lingua originale in diretta sul canale YouTube dell'Università di Padova, a partire dalle ore 17.
È possibile anche seguire l'appuntamento tradotto in simultanea in italiano o in inglese.

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012