SCIENZA E RICERCA

Clima e gas serra: una relazione di milioni di anni

Uno studio condotto recentemente e pubblicato su Nature  dimostra che i gas serra hanno un ruolo predominante nelle dinamiche climatiche del passato e del presente. A condurre le indagini è stato un team di ricerca internazionale che vede coinvolto anche il dipartimento di Geoscienze dell’università di Padova.

I dati finora disponibili, che hanno consentito di ricostruire l’evoluzione climatica durante l’Eocene (dai 56 ai 34 milioni di anni fa) e l’evoluzione delle paleotemperature delle acque profonde, sono stati  ricavati utilizzando fossili presenti nei sedimenti recuperati dai fondali oceanici vicino ai Poli, alle alte latitudini. Ora invece il nuovo dataset si basa sui carotaggi nel golfo di Guinea, alle basse latitudini, e fornisce un’evoluzione delle temperature medie delle acque superficiali.

Riprese e montaggio di Elisa Speronello

Lo scopo principale del lavoro è stato di verificare le due teorie proposte per spiegare il progressivo raffreddamento avvenuto durante l’Eocene. Da un lato si ritiene che il progressivo raffreddamento sia stato causato da un cambio nella circolazione oceanica con una conseguente modifica del trasporto di calore dalle basse alle alte temperature. Dall’altro si ipotizza che sia stata la progressiva diminuzione dei contenuti di gas serra a influenzare sia alle alte che alle basse latitudini le temperature della Terra.  

Ebbene, il lavoro pubblicato su Nature conferma questa seconda ipotesi, dimostrando il ruolo fondamentale dei gas serra nell’evoluzione climatica. Le ricostruzioni del clima del passato geologico, dunque, si stanno rivelando particolarmente utili per elaborare modelli predittivi climatici.

 

Claudia Agnini tells about the recent discovery published in “Nature” with title “Synchronous tropical and polar temperature evolution in the Eocene”

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012