SCIENZA E RICERCA

Ricerca scientifica e non solo: un dialogo con Silvio Garattini

Un dialogo con Silvio Garattini, fondatore dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri di Milano: “Io ho 90 anni, da studente di medicina lavoravo già nel campo della ricerca e all’epoca ho vissuto i casi di poliomelite che colpivano il nostro Paese – spiega – si tratta di una situazione che i giovani genitori di oggi non riescono a comprendere che non vedono casi di polio perché negli anni precedenti c’era stato il grande aiuto della vaccinazione”. Il ruolo della popolazione anziana è fondamentale: “Dovrebbero raccontare di più – continua Garattini – per far comprendere ai giovani che vivono, e non solo nel campo scientifico, in un periodo di gran lunga fortunato. Diamo per scontate troppo spesso situazioni che fino a pochi anni prima erano totalmente diverse”. 

In campo scientifico, invece, ci sono ancora ricercatori che non hanno voglia o non sono in grado di fare comunicazione: “Negli anni Cinquanta quando parlavo in televisione contro il fumo o quando Montanelli fece l’inserto sulla salute, ero guardato dai miei colleghi come uno che si volesse mettere in morsa perché la ricerca doveva rimanere in una sorta di torre d’avorio. I ricercatori devono imparare a comunicare, ognuno nel proprio campo. Invece, troppe volte la posizione del ricercatore diventa negativa nei confronti dell’opinione pubblica”.  

POTREBBE INTERESSARTI

© 2018 Università di Padova
Tutti i diritti riservati P.I. 00742430283 C.F. 80006480281
Registrazione presso il Tribunale di Padova n. 2097/2012 del 18 giugno 2012